Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

Regione Lombardia - BANDO INTRAPRENDO

28/09/2017



LA REGIONE LOMBARDIA


 METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE


 CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO


 FINO AL 65%


 (fino a € 65.000,00)


 PER L’AVVIO ED IL SOSTEGNO DI NUOVE IMPRESE


Il bando intende favorire l’imprenditorialità lombarda, mediante l’avvio e lo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e di auto impiego, con particolare attenzione alle iniziative intraprese da giovani (under 35) o da soggetti maturi (over 50 anni) usciti dal mondo del lavoro o da imprese caratterizzate da elevata innovatività e contenuto tecnologico.


 Possono essere presentati progetti di:



  • avvio e/o sviluppo di MPMI attive da non più di 24 mesi;

  • avvio e/o sviluppo di attività di liberi professionisti in forma singola da non più di 24 mesi.


 Sono ammissibili le seguenti tipologie di spese:



  • nuovo personale contrattualizzato;

  • acquisto di beni strumentali materiali nuovi o usati,. attrezzature, hardware, macchinari, impianti, arredi, veicoli commerciali leggeri immatricolati nella categoria N1 (autocarri leggeri);

  • acquisto di beni immateriali (marchi e brevetti acquisiti o ottenuti in licenza, licenze di produzione di know how e di conoscenze tecniche non brevettate, costi di prototipazione);

  • licenze di software;

  • servizi di consulenza o servizi equivalenti;

  • affitto dei locali della sede operativa/luogo di esercizio prevalente nel quale viene realizzato il progetto;

  • acquisto delle scorte;

  • spese generali addizionali forfettarie.


TIPO DI AGEVOLAZIONE:



  • Per tutti i progetti - Contributo pari al 60% delle spese ammissibili così suddiviso:




    • 10% come contributo a fondo perduto

    • 90% come finanziamento  a tasso agevolato.




  • Progetti ad elevata innovatività e contenuto tecnologico; Progetti presentati da giovani con meno di 35 anni e Progetti presentati da soggetti usciti dal mondo del lavoro - Contributo pari al 65% delle spese ammissibili così suddiviso:




    • 90% come finanziamento  a tasso zero e 

    • 10 % a titolo di contributo a fondo perduto.