Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

REGIONE EMILIA ROMAGNA - Asse 3: Bando per Progetti di promozione dell’export e per la partecipazione a eventi fieristici 2021

06/10/2020

Procedura valutativa a sportello in ordine cronologico di invio delle domande.


1a call: a partire dalle ore 12.00 del 04/11/2020 e fino alle ore 16.00 del 04/12/2020;


LA REGIONE EMILIA ROMAGNA


METTE A DISPOSIZIONEDELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE


CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO


PARI AL 100% DELLE SPESE AMMISSIBILI


(max € 10.000,00)
PER PROGETTI DI PROMOZIONE


DELL’EXPORT E PER LA PARTECIPAZIONE


A EVENTI FIERISTICI 2021


Sono finanziabili progetti che prevedono le seguenti attività:


Partecipazione a fiere internazionali svolte in paesi esteri o a fiere in Italia purché con qualifica internazionale.


Le fiere possono essere sia in presenza, sia digitalizzate (fiere virtuali con partecipazione da remoto).


È ammessa anche la partecipazione a incontri d’affari (B2B) o eventi di promozione organizzati in formato digitale da organizzatori esteri.


I progetti avranno inizio a partire dal 1° gennaio 2021 e dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2021.


Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:



  • FIERE INTERNAZIONALI: partecipazione a fiere all’estero o in Italia (in quest’ultimo caso solo a fiere con qualifica “internazionale”) di natura fisica o virtuale.

  • B2B ED EVENTI: partecipazione a eventi promozionali o b2b fisici o virtuali realizzati da organizzatori internazionali, purché di livello internazionale;


Nel caso di fiere in presenza saranno ammessi i seguenti costi:



  • affitto spazi,

  • allestimento (incluse le spese di progettazione degli stand),

  • gestione spazi,

  • trasporto merci in esposizione e assicurazione delle stesse,

  • ingaggio di hostess/interpreti.


Nel caso di fiere virtuali saranno ammessi i seguenti costi:



  • iscrizione alla fiera e ai relativi servizi,

  • consulenze in campo digital,

  • hosting,

  • sviluppo piattaforme per la virtualizzazione,

  • produzione di contenuti digitali,

  • accordi onerosi con media partners,

  • spese di spedizione dei campionari.


Le spese per la partecipazione alle fiere sono ammissibili solo se l’impresa partecipa con un proprio stand come espositore (non sono ammesse le spese per partecipazioni indirette tramite distributori o imprese del gruppo o consorzi).


Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.