Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

REGIONE PIEMONTE - Contributi per lo sviluppo di un approccio ambientale del settore delle Micro, Piccole e Medie Imprese

30/10/2020

Misura attiva. Procedura Valutativa a sportello.


LA REGIONE PIEMONTE


METTE A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE


CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO


PARI AL 50%


 (max € 10.000,00)


PER SUPPORTARE LE IMPRESE IN UN PERCORSO DI MIGLIORAMENTO DEL PROPRIO APPROCCIO AMBIENTALE E DI INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA


Sono ammissibili le seguenti spese:


LINEA A -VEICOLI


Sono ammissibili investimenti per l’acquisto, anche tramite leasing, di veicoli aziendali (M1, M2, M3, N1, N2, N3) utilizzati per il trasporto di persone o di merci:



  • elettrico puro

  • ibrido4 (benzina/elettrico o diesel/elettrico),

  • metano esclusivo

  • GPL esclusivo,

  • GNL esclusivo,

  • EURO 6 Dtemp benzina, metano o GPL bifuel (benzina/metano e benzina/GPL),

  • EURO 6 diesel


A fronte di una contestuale rottamazione di un veicolo aziendale (M1, M2, M3, N1, N2, N3) per il trasporto di persone o di merci o merci benzina fino a Euro 3/III incluso, ibridi benzina (benzina/metano p benzina/GPL) fino a Euro 3/III incluso e diesel fino a Euro 5/V incluso.


LINEA B - VELOCIPEDI



  • Bicicletta a pedalata assistita

  • Bicicletta cargo o triciclo da carico, assimilabile ad un velocipide

  • Bicicletta cargo o triciclo da carico a pedalata assistita, assimilabile ad un velocipide.


LINEA C - SMART WORK


Sono ammissibili investimenti per l’acquisto di beni e servizi utili per l’implementazione dello smart working per il personale dipendente.


Sono ammissibili:



  • spese per acquisto di notebook, tablet e altri device purché finalizzati al lavoro a distanza; spese per l’acquisto di tecnologie e servizi (anche sotto forma di abbonamento) in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza; spese per acquisto e installazione VPN, VoiP, sistemi di Backup / ripristino dei dati Sicurezza di rete;

  • spese per software per servizi all’utenza (es. siti web, app, integrazioni con provider, servizi di pagamento, piattaforme di e-commerce e sistemi di delivery, ecc.),

  • spese per acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. smartphone, modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.).