Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

CAMCOM TORINO - Bando Voucher digitali I4.0

19/05/2021

Presentazione delle domande dal 19/05/2021 al 16/07/2021


Procedura Valutativa (l’ordine cronologico di arrivo è irrilevante)


LA CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 60% (Sottoforma di Voucher max € 10.000,00) PER L’INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE I4.0


Si intende finanziare progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie I4.0 i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese.


Sono ammissibili a contributo:


a) spese per servizi di consulenza relativi a una o più tecnologie tra quelle previste;


b) spese per servizi di formazione specialistica complementare alla consulenza, erogata direttamente dal Responsabile tecnico di progetto o tramite soggetto individuato dal Responsabile tecnico stesso.


I voucher sono unitari e concessi direttamente alla singola impresa richiedente, la quale deve tuttavia partecipare ad un progetto aggregato proposto da un unico soggetto proponente che indichi nella “Scheda Progetto” l’elenco delle imprese che saranno coinvolte, oltre a descrivere il progetto e definire il valore dell'intervento per ogni impresa.


I soggetti proponenti possono essere:



  • DIH-Digital Innovation Hub ed EDI-Ecosistema Digitale per l'Innovazione, di cui al Piano Nazionale Industria 4.0;

  • Competence Center di cui al Piano Nazionale Industria 4.0, centri di ricerca e trasferimento tecnologico, parchi scientifici e tecnologici, centri per l’innovazione, Tecnopoli, cluster tecnologici ed altre strutture per il trasferimento tecnologico, accreditati o riconosciuti da normative o atti amministrativi regionali o nazionali;

  • Incubatori certificati e incubatori regionali accreditati;

  • FABLAB, (http://fab.cba.mit.edu/about/charter/ );

  • Centri di trasferimento tecnologico su tematiche Industria 4.0 come definiti dal D.M. 22 maggio 2017 (MISE) (http://www.unioncamere.gov.it/P42A3764C3669S3692/elencodei-centri-di-trasferimento-tecnologico-industria-4-0-certificati.htm);

  • Start-up innovative e PMI innovative;

  • Istituti tecnici Superiori (ITS;

  • Reti di impresa dotate di soggettività giuridica e a condizione che il contratto di rete preveda nel programma comune lo sviluppo di processi innovativi in materia di trasformazione tecnologica e digitale.


Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 180° giorno successivo alla data di approvazione delle graduatorie delle domande ammesse a contributo.