Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

CAMCOM VERONA - Concessione di Voucher alle imprese per interventi in tema di digitalizzazione

14/07/2021

Presentazione delle domande dal 25 Agosto 2021 all’08 Settembre 2021.


Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi).


LA CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PARI AL 50% DELLE SPESE AMMISSIBILI (Sotto forma di Voucher  max € 16.000,00) PER LE INIZIATIVE DI DIGITALIZZAZIONE


Gli obiettivi dell’iniziativa sono:



  • sviluppare la capacità di collaborazione tra imprese e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented;

  • promuovere l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;

  • favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase postemergenziale.


Sono ammissibili le spese per:



  • servizi di consulenza e/o formazione;

  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti.


Sono in ogni caso escluse dalle spese ammissibili quelle per:



  • trasporto, vitto e alloggio;

  • servizi di consulenza specialistica relativi alle ordinarie attività amministrative aziendali o commerciali, quali, a titolo esemplificativo, i servizi di consulenza in materia fiscale, contabile, legale, o di mera promozione commerciale o pubblicitaria;

  • servizi per l’acquisizione di certificazioni (es. ISO, EMAS, ecc.);

  • servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge.


I fornitori dei percorsi formativi dovranno essere:



  • soggetti accreditati dalle Regioni;

  • Università e Scuole di Alta Formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR;

  • Centri di trasferimento tecnologico su tematiche Impresa 4.0 come definiti dal Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 22 dicembre 2017.