Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

CAMCOM ALESSANDRIA-ASTI - Bando contributi voucher digitali I4.0

30/07/2021

Presentazione delle domande fino al 20 settembre 2021


Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi) + Valutativa.


LA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA-ASTI METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PARI AL 70% (Sotto forma di Voucher max € 10.250,00) PER PROMUOVERE LE INIZIATIVE DI DIGITALIZZAZIONE


L’iniziativa risponde ai seguenti obiettivi:



  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented;

  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;

  • favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale


Sono ammissibili le spese per:



  • servizi di consulenza e/o formazione;

  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e iniziale spesa di attivazione e connessione, licenze d’uso, aggiornamenti software, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti.


Per i servizi di consulenza e/o formazione l’impresa dovrà avvalersi esclusivamente di uno o più fornitori tra i seguenti:



  • competence center di cui al Piano nazionale Impresa 4.0, parchi scientifici e tecnologici, centri di ricerca e trasferimento tecnologico, centri per l’innovazione, Tecnopoli, cluster tecnologici ed altre strutture per il trasferimento tecnologico, accreditati o riconosciuti da normative o atti amministrativi regionali o nazionali;

  • incubatori certificati e incubatori regionali accreditati;

  • FABLAB, definiti come centri attrezzati per la fabbricazione digitale che rispettino i requisiti internazionali definiti nella FabLab Charter;

  • centri di trasferimento tecnologico su tematiche Industria 4.0;

  • start-up innovative e PMI innovative;

  • Innovation Manager iscritti nell’elenco dei manager tenuto da Unioncamere;  

  • ulteriori fornitori a condizione che essi abbiano realizzato nell’ultimo triennio almeno tre attività per servizi di consulenza/formazione alle imprese, nell’ambito delle tecnologie di digitalizzazione. Il fornitore è tenuto, al riguardo, a produrre una autocertificazione attestante tale condizione da consegnare all’impresa beneficiaria prima della domanda di voucher.


L’investimento minimo ammissibile è di almeno €4.000,00.


Tutte le spese devono essere interamente fatturate e quietanzate a partire dal 01/01/2021 fino al 28/02/2022.